La modifica dell'art. 4 bis dell'ordinamento penitenziario in tema di reati contro la pubblica amministrazione.

La modifica dell'art. 4 bis dell'ordinamento penitenziario in tema di reati contro la pubblica amministrazione.

Nel solco dell’attualissimo dibattito che, in assenza di una norma transitoria  ad hoc, agita le Procure e le Procure Generali circa gli effetti ex nunc ex tunc della  spazzacorrotti quanto alla modifica dell’art. 4-bis dell’ordinamento penitenziario che, inglobando i reati contro la pubblica amministrazione, ha introdotto (per il richiamo fattone dalla lett. a) del comma 9 dell’art. 656 cpp) il divieto di sospensione dell’esecuzione delle relative condanne, pubblichiamo l’interessante “Direttiva orientativa” del Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria.



User Rating: 5 / 5